VOGLIA DI BIKEPACKING?

Il bikepacking è un modo fantastico per avventurarsi in viaggi su due ruote, e come suggerisce il nome, implica caricare la tua bicicletta con tutto l’equipaggiamento necessario per un viaggio.

Questo può essere per due giorni o per due anni e potrebbe includere campeggio, ostelli, soggiorni in B&B o una combinazione di tutte e tre.

Qualunque siano i tuoi piani, una delle prime cose che noterai è che una volta caricata la bici, questa risulterà più pesante e difficilmente guidabile.

Fortunatamente, questa sensazione non durerà a lungo, specialmente se segui questi consigli semplici:

Fai attenzione a dove metti il peso

Il modo migliore per assicurarti di gestire una bicicletta da bikepacking è aggiungere i bagagli in modo uniforme e nel posto giusto. Esistono diverse borse da bikepacking che si adattano alla bicicletta in modi diversi, e se caricate correttamente, la tua bicicletta dovrebbe effettivamente essere più stabile di prima.
Il posto migliore per aggiungere il carico più pesante è al centro della bicicletta, ad esempio, in una borsa sotto il tubo superiore. Questo potrebbe includere oggetti come utensili per la bicicletta, kit di riparazione e altri elementi essenziali per il bikepacking.

Un’altra borsa che può gestire un carico extra è la borsa sotto il sellino, questo è il posto migliore per oggetti come fornelli da campeggio, abbigliamento, un materassino, ecc

Ricordati però di fissarla bene in modo tale che non sbilanci a destra o sinistra durante la pedalata.

Vale lo stesso per le altre borse.Quelle che solitamente si utilizzano nella parte anteriore della bicicletta.
Considera sempre di bilanciare il carico in maniera uniforme. Questo ti permetterà di mantenere la linea di guida della tua bici il più lineare possibile.

Tieni a bada il peso

Ricorda che una bicicletta più pesante sarà più difficile da guidare semplicemente a causa del peso. Prova alcuni di questi trucchi per risparmiare peso e alleggerire il carico. Per esempio sostituire una tenda con un bivvy bag, prendere una coperta da campeggio al posto di un sacco a pelo, prendere oggetti multifunzionali e condividere il carico con il tuo compagno di bikepacking.

Una cosa, però, non rischiare la sicurezza oppure di morire di freddo, per una bicicletta più leggera.
Mal che vada ci sono sempre gli ostelli!

Comprimi

Assicurati che tutto il tuo equipaggiamento sia ben impacchettato e compresso nelle borse da bikepacking. Molte borse hanno chiusure a rullo che ti consentono di rimuovere l’aria dall’interno e comprimere gli oggetti in un carico più compatto.

L’ultima cosa che un ciclista vuole è che il carico all’interno delle borse si muova.

Fissalo al meglio

Assicura le borse alla tua bicicletta il più saldamente possibile. Ciò impedirà alle borse di muoversi mentre pedali. Dopo qualche chilometro di guida, controlla che le borse siano ancora serrate come all’inizio. Se non è così fermati e fissale a dovere.

Fai una prova di guida

Se sei abituato a guidare una bicicletta senza carico che è leggera, non appena inizi a pedalare con la tua bicicletta carica con tutti i suoi bagagli, sentirai sicuramente che la maneggevolezza del mezzo è cambiata.

Tuttavia, più guidi la bicicletta, più diventerai familiare con questo nuovo stile di guida.

Cerca di guidare in modo fluido ed efficiente, la guida a scatti non è per il bikepacking.

In salita sarà più difficile pedalare per via del peso, usare i giusti rapporti ti salverà la gamba e la vacanza.
In discesa il peso contribuirà ad aumentare l’inerzia della bicicletta e quindi a renderti più veloce, attenzione perchè gli spazi di frenata cambieranno radicalmente per via del peso.

Ecco perchè fare un test prima di partire per un viaggio in bikepacking è fondamentale.

Ora che hai i fondamentali per partire, perchè non ti iscrivi alla Gerundium Trail del 2 giugno?
Clicca sul banner per maggiori info