MA COME TI VESTI?

Con l’arrivo delle temperature invernali, gli appassionati di ciclismo possono trovare un po’ più difficile affrontare le strade fredde. Tuttavia, con l’abbigliamento giusto, pedalare in inverno può essere un’esperienza gratificante. In questo articolo, esploreremo come vestirsi correttamente per affrontare temperature tra i 7 gradi e lo zero, garantendo comfort e sicurezza durante le vostre pedalate.

STRATO DI BASE:

Il primo passo per affrontare il freddo è indossare un efficace strato di base (base layer).
Scegliete indumenti termici che trattengono il calore corporeo senza trattenere l’umidità.
Le fibre sintetiche come il polipropilene o il poliestere sono ottime per mantenere il corpo asciutto, favorendo così una sensazione di calore.
I body o le maglie termiche a maniche lunghe sono ideali per mantenere il tronco al caldo.
Questo strato è a nostro avviso il più importante e fa la differenza tra un ciclista al caldo ed uno infreddolito.

Le maglie termiche possono costare molte decine di euro, ne bastano un paio nel vostro “armadio da ciclista” ma devono essere di qualità. E’ possibile trovarne di ottime anche da Decathlon, non devono per forza essere di marchi super-blasonati. 

Io utilizzo questa della Decathlon

Strato Isolante

Il secondo strato, o strato isolante, è destinato a trattenere il calore corporeo.
Un buon giubbotto termico o una giacca con all’interno del pile possono essere scelte eccellenti.
Assicuratevi che sia abbastanza spesso da mantenere il calore, ma sufficientemente traspirante per evitare l’accumulo di umidità.

Non lesinate nell’acquisto della giacca termica. La qualità fa la differenza tra un ciclista ed un cubo di ghiaccio su ruote! 

Strato Esterno

Il terzo strato, o strato esterno, è quello che vi proteggerà dagli agenti atmosferici. Una giacca antivento e impermeabile è essenziale per mantenervi asciutti e al riparo dal vento freddo. Optate per tessuti traspiranti che permettano all’umidità di fuoriuscire senza far entrare il freddo.

Scarpe e Calze

Anche il piede vuole la sua parte! Le scarpe qui sopra non sono adatte ad un’uscita invernale. Troppo leggere quelle che usate durante le uscite in primavera/estate, troppo pesanti quelle che potreste usare per caminare in montagna o per fare altri sport all’aria aperta. 

Le soluzioni sono due: 

  • Adottare un copriscarpa termico
  • Acquistare delle scarpe “invernali” 

Noi preferiamo la seconda. La scarpa invernale è pensata per ostacolare il freddo e l’acqua, anche se non tutte sono idrofobe. Nel caso del copriscarpa, se questo non è di qualità, avrete sempre e comunque i piedi al freddo! 

Anche la calza è importante, sceglietene un paio di invernali, in abbinamento con le scarpe adatte non vi faranno pentire di essere usciti in bicicletta. 

Accessori

Non dimenticate accessori come guanti termici, copricapo termico e scaldacollo. Le estremità del corpo sono particolarmente sensibili al freddo, quindi proteggetele adeguatamente per evitare disagi durante la pedalata.

Regolatevi in base alla temperatura

Ogni ciclista ha la propria tolleranza al freddo, quindi regolate il vostro abbigliamento in base alle condizioni climatiche specifiche del giorno. Se la temperatura è più vicina allo zero, potrebbe essere necessario aggiungere uno strato termico aggiuntivo o indossare indumenti più pesanti.

Con l’abbigliamento giusto, pedalare in inverno può essere un’esperienza appagante e sicura. Investite in indumenti di qualità che vi proteggano dal freddo e vi consentano di godervi appieno le vostre avventure in bicicletta anche nelle giornate più fredde. Siate pronti a sfidare il clima e a godervi il piacere di pedalare in tutte le stagioni.

“BE BOLD START COLD”

“Be Bold, Start Cold” è un principio che suggerisce di iniziare l’allenamento o l’attività fisica soffrendo un po’ di freddo. 

L’idea di base è che, anche se può sembrare più confortevole indossare strati pesanti all’inizio per evitare il freddo iniziale, è spesso più efficace iniziare con meno indumenti e consentire al corpo di generare calore attraverso l’attività fisica. Man mano che ci si muove e si pedala, il corpo si riscalda naturalmente, e gli strati aggiuntivi possono essere aggiunti gradualmente se necessario.

Questo approccio non solo aiuta a evitare il surriscaldamento una volta che il corpo è in movimento, ma può anche migliorare l’efficienza termica complessiva durante l’attività fisica.

In sintesi, “be bold, start cold” suggerisce di essere coraggiosi, iniziare con meno strati e permettere al corpo di adattarsi progressivamente alle condizioni climatiche durante l’attività fisica.